Salta al contenuto

Unlock 8% Exclusive Discount for Students, Teachers, Healthcare, Military. 👉 Verify now !

Serve la patente per la bici elettrica?

Molte bici elettriche possono essere considerate biciclette anziché ciclomotori o veicoli a motore secondo la legislazione europea e britannica. In generale, ciò implica che, anche se non sei obbligato a immatricolare la...

Molte bici elettriche possono essere considerate biciclette anziché ciclomotori o veicoli a motore secondo la legislazione europea e britannica. In generale, ciò implica che, anche se non sei obbligato a immatricolare la tua e-bike o a pagare la tassa di circolazione, sei comunque tenuto a indossare il casco e a seguire le altre leggi sulla guida. Tranne quando le leggi comunali lo vietano, le e-bike sono legali sulle piste ciclabili. Le biciclette elettriche possono utilizzare la pista ciclabile sulla maggior parte delle strade dell'UE e la pista ciclabile sulle strade del Regno Unito.Non è necessaria la patente per la bici elettrica, ma la legislazione del Regno Unito, comprese quelle dell'Irlanda del Nord, stabilisce che devi avere almeno 14 anni.

Norme e regolamenti europei per la bici elettrica

Dato che hanno imposto norme severe ai produttori di biciclette che desideravano vendere i loro prodotti nell’UE, i legislatori dell’UE devono essere giunti alle stesse conclusioni. Le limitazioni legali sulle e-bike sono state criticate per essere eccessivamente lassiste, ma il Parlamento europeo ha semplicemente deciso di istituirle come quadro normativo. Se i legislatori nazionali decidessero che sono necessarie maggiori limitazioni muscolari, potrebbero renderle legge. Per il momento tutti gli Stati membri devono rispettare la Direttiva UE 2002/24/CE. Secondo questa regola, una e-bike deve avere un motore che emetta continuamente non più di 250 watt per essere esente dai requisiti di registrazione e licenza.

Inoltre, man mano che la velocità della bici sale a 25 km/h, questa potenza dovrebbe diminuire gradualmente. A questa velocità il motore smette di fornire supporto, lasciando che siano le gambe a sostenere il peso. Inoltre, a differenza di molti motori con mozzo posteriore e anteriore, il motore dell’e-bike non dovrebbe essere in grado di funzionare in modo indipendente.

Quindi è necessario un permesso per una e-bike nell'UE;

*Avere un motore con un assorbimento continuo massimo di 250 W.

*Usa semplicemente il motore come ausilio per spingerti a 25 km/h

Diversi paesi in Europa hanno regole diverse. Le norme e i regolamenti di alcuni paesi popolari sono i seguenti:

Leggi sull'ebike nel Regno Unito

Le vendite di biciclette elettriche nel Regno Unito sono aumentate in modo significativo, in particolare durante l’epidemia. Molti pendolari che abitualmente prendono i mezzi pubblici hanno deciso di passare a questa opzione più rapida e più sana. Dopo la Brexit, il Regno Unito ha mantenuto le restrizioni perché era membro dell’UE quando le ha messe in atto. Tuttavia, hanno sentito il bisogno di imporre una limitazione di peso. Una e-bike non deve pesare più di 30 kg per essere esente dai requisiti di licenza e dalle leggi relative ai motocicli. Inoltre, i conducenti di e-bike devono avere almeno 14 anni per poter guidare.

Leggi sull'ebike Germania

Nel corso degli anni, la Germania ha compiuto diversi passi avanti per consentire la mobilità elettrica. La categoria dei veicoli elettrici leggeri personali comprende le e-bike. Questi sono limitati a una velocità massima di 20 km/h, ma se indossi il casco puoi andare più veloce. Sono necessarie targhe e assicurazione. La potenza massima del motore per le e-bike è di 500 Watt. Inoltre, gli utenti di e-bike devono utilizzare le piste ciclabili a meno che non ce ne siano; in tal caso hanno il permesso di circolare su strada.Non è richiesta la patente per la bici elettrica.

 

Leggi sull'ebike in Spagna

Analogamente alla maggior parte delle altre nazioni in questo elenco, la legge spagnola limita la velocità massima a 25 km/h e la potenza massima del motore a 250 W. Ai conducenti di bici elettriche è vietato guidare sull'asfalto e rischiano multe se sorpresi a farlo. Inoltre avete bisogno di un certificato di circolazione, che vi verrà fornito dalle vostre biciclette del produttore elettronico. Non è richiesta né patente né assicurazione. Infine, sebbene non sia necessario, le autorità sostengono l'uso del casco o l'uso di giubbotti riflettenti per mantenersi al sicuro durante la guida.

Leggi sull'ebike in Italia

In Italia le ebike possono viaggiare a una velocità massima di 25 km/h sulle strade principali, ma non devono superare i 6 km/h sui percorsi pedonali. La potenza massima consentita del motore è di 500 W. L'uso della bici elettrica è limitato a coloro che hanno almeno 14 anni e i ciclisti di età compresa tra 14 e 18 anni devono indossare il casco. Non è richiesta né patente né assicurazione.

Leggi sull'ebike in Francia

In Francia,è necessaria la patente per la bici elettrica.possono essere immatricolate solo le e-bike che soddisfano determinati standard di sicurezza. In caso contrario, l’e-bike può essere guidata solo su strade private, ad esempio nel proprio giardino. Il venditore deve informare il consumatore se la bicicletta elettrica venduta è omologata o meno.

Leggi sull'ebike in Belgio

Questo paradiso ciclistico ha stabilito che avere un solo tipo di e-bike non è sufficiente. Esistono così tanti tipi diversi di bici elettriche che ha senso classificarle ulteriormente. Pertanto, il Belgio ha separato le tre diverse categorie di e-bike.

Tutte le età possono guidare in sicurezza bici da 250 W che ti aiutano a raggiungere i 25 km orari, e chiunque può farlo senza bisogno del casco.Non è richiesta la patente per la bici elettrica.

Le “motociclette elettriche” sono classificate come biciclette da 1.000 watt che possono spingerti fino a 25 km/h. Un conducente deve avere 16 anni per utilizzare una bicicletta del genere. Inoltre deve essere rilasciato un certificato di conformità.

Le “pedelec veloci” sono biciclette da 4.000 W che ti aiutano fino a 45 km/h; sono classificati come ciclomotori e devono rispettare le loro regole.

Leggi sull'ebike in Danimarca

Nessuno si sorprende della clemenza con cui la capitale mondiale del ciclismo tratta le ebike.

Nell'antico regno vichingo, il pedale della velocità sulle piste ciclabili è consentito nelle piste ciclabili dal 2018. Devi avere 15 anni e indossare un casco quando guidi questa fantastica e-bike. Tuttavia, non sono necessarie patenti e targhe.

Leggi sull'ebike in Irlanda

Il governo non ha regolamentato legalmente l'uso delle biciclette elettriche in Irlanda. Tuttavia, Eamon Ryan, ministro dei trasporti, ha rilasciato dichiarazioni. Probabilmente non ci saranno requisiti assicurativi o di licenza ai sensi delle prossime leggi sulle e-bike. Tuttavia, l'età minima consigliata è 16 anni e i ragazzi di età compresa tra 16 e 18 anni devono indossare il casco. Inoltre è assolutamente vietato circolare sui marciapiedi e il limite massimo di velocità con il motore è di 25 km/h. In altre parole, l’Irlanda formerà un nuovo quadro legislativo per controllare l’uso di biciclette elettriche e scooter elettrici.

Hai bisogno della patente per una bici elettrica

 

Conclusione

Allo stato attuale, la maggior parte dei paesi non richiede una licenza per una bicicletta elettrica;la maggioranza dei membri dell'UE aderisce alle leggi ordinarie decise dal Parlamento europeo. Inoltre, molte nazioni extra-UE, come la Turchia, hanno utilizzato il regolamento UE come base per le loro leggi sulle biciclette elettriche. È realistico presumere, tuttavia, che altri paesi seguiranno gli esempi sopra riportati ed elaboreranno la propria legislazione sull’e-bike che consideri la cultura della guida, le infrastrutture e altri aspetti unici delle rispettive nazioni. 

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato..

Carrello

Il carrello è vuoto.

Inizia a fare acquisti

Seleziona le opzioni