Salta al contenuto

🌅Experience the Thrill of Summer – Get Your ADO eBike Now at Unbelievable Prices! UP TO €500 OFF!

Quanto durano le batterie delle bici elettriche?

Determinare la durata della batteria di una e-Bike non si calcola solo in base al numero di cicli di ricarica che può effettuare prima di scaricarsi gradualmente. Ci sono molti fattori da...

Determinare la durata della batteria di una e-Bike non si calcola solo in base al numero di cicli di ricarica che può effettuare prima di scaricarsi gradualmente. Ci sono molti fattori da considerare per conoscere la durata di una batteria.

Alcuni di questi fattori potrebbero essere le condizioni circostanti come le fluttuazioni di temperatura, l'età della batteria, ecc. Inoltre, deve essere considerato il tipo di batteria utilizzata.

Qual è la durata media della batteria di una e-Bike?

In media, una tipica batteria per bicicletta elettronica può superare gli 800 cicli di ricarica completa. A volte possono arrivare fino a mille cicli di ricarica a seconda del tipo di batteria utilizzata.

Ora, dobbiamo capire che caricare la batteria dal 30% al 100% non è un "ciclo di ricarica completo". Dobbiamo tenere presente che possiamo contarlo come “un ciclo di ricarica” solo se la batteria era allo 0% – 100%.

In generale, se consideriamo il tipo di batteria utilizzata, l’età della batteria e la frequenza con cui è stata caricata, possiamo tranquillamente affermare che le batterie delle e-bike possono durare dai 3 ai 5 anni.

Naturalmente vogliamo che le batterie delle nostre bici durino più a lungo. Quindi, con la dovuta cura, è possibile prolungare la durata della batteria della tua e-Bike.

3 Tipi di batterie per e-Bike

1. Batterie al litio

È il la batteria più affidabile utilizzata sulle e-bike. Oltre il 90% delle batterie per e-Bike presenti sul mercato sono composte da litio. Queste batterie possono generare più energia, durano più a lungo e sono più leggere delle altre batterie. Per questo motivo è anche il più costoso tra i tre.

– Ciclo di carica medio prima che sia necessario sostituirlo: fino a 1000 cicli di ricarica

  • Ioni di litio (Li-ion) – più popolari con una maggiore durata
    • Sottocategorie agli ioni di litio:
      • Litio Cobalto (LCO) – maggiore densità di energia (fornisce potenza ottimale), peso inferiore
      • Litio Manganese (LiMg204) – Ibrido, lo stesso tipo utilizzato nelle auto ibride.
      • Polimeri agli ioni di litio (Li-pol): unica, questa batteria non ha componenti liquidi. Meno incline a danneggiarsi a causa di un uso improprio.

2. Batterie al nichel

Ha la stessa potenza rispetto alle batterie agli ioni di litio. Purtroppo, batterie al nichel hanno un'elevata tendenza ad autoscaricarsi più velocemente degli altri presenti in questo elenco.

– Ciclo di carica medio prima che sia necessario sostituirlo: circa 500 cicli di carica

  • Nichel-cadmio (NiCd): rare da trovare al giorno d'oggi poiché sono diventate un inquinante tossico per l'ambiente, queste batterie sono molto difficili da riciclare. Maggiore capacità rispetto alle batterie al piombo.
  • Nichel-metallo idruro (NiMh): più efficiente del NiCd ma costa di più. Queste batterie sono più facili da riciclare e tendono a durare più a lungo.

3. Batterie al piombo

Questo tipo di batteria è la più antica tra quelle al litio e al nichel. Sebbene sia il più economico che puoi trovare sul mercato in questo momento, presenta alcuni inconvenienti. Le batterie al piombo sono pesanti. È cinque volte più pesante delle batterie agli ioni di litio. A parte questo, ha una vita breve rispetto agli altri due. Non è consigliabile acquistare batterie al piombo se intendi utilizzare regolarmente la tua e-bike.

– Ciclo di ricarica medio prima che la qualità inizi a diminuire: circa 300 cicli di ricarica

Cosa succede quando raggiunge i cicli di carica massimi?

Il ciclo di carica massimo della batteria è la stima teorica del produttore prima che la batteria perda la sua efficienza.

Quando la batteria raggiunge il numero specificato di cicli di ricarica, inizierai a notare un calo delle prestazioni. Le fluttuazioni di voltaggio e la mancanza di alimentazione sono segni evidenti che la durata della batteria sta per finire.

Inoltre, se ti sei accorto di ricaricare la batteria della tua bici più frequentemente se la batteria non riesce a mantenere la carica per un periodo più lungo, allora sì, la batteria deve essere sostituita.

Sebbene sia vero che puoi utilizzare la tua e-Bike senza batteria, non è conveniente per l’uso quotidiano. Le bici elettriche sono più pesanti delle bici normali. Inoltre, non sarà mai un ottima scelta per le persone anziane che necessitano di un livello speciale di assistenza per utilizzare la propria e-Bike con la batteria scarica.

A seconda di come usi la bici, sta a te decidere se è essenziale sostituire la batteria o se puoi farne a meno.

Alla fine della giornata, dovrai comunque sostituirlo alla fine.

Come prolungare la durata delle batterie di una e-bike

Utilizzare il caricabatterie originale

Quando tu acquista la tua nuova e-Bike, questo verrà fornito con il suo caricabatteria. Assicurati di utilizzare sempre questo caricabatterie specifico insieme all'adattatore fornito.

Questo per garantire che non si verifichino cortocircuiti e proteggere anche le batterie dal sovraccarico. È necessario evitare di acquistare caricabatterie scadenti a basso costo poiché ciò causerebbe danni futuri alle prestazioni della batteria. L'uso della carica originale ti aiuterà a mantenere le batterie più a lungo.

Non sovraccaricare mai le batterie

Non lasciare la batteria della tua e-bike collegata al caricabatterie oltre le ore di ricarica. Quando lo fai, potresti creare cicli di ricarica scadenti che possono essere molto dannosi per la salute della batteria.

Il sovraccarico può portare al degrado della durata della batteria. Assicurati di scollegarlo al 100% o meglio ancora, imposta una sveglia sul telefono per ricordarti di scollegarlo. Prendi l'abitudine di scollegare la rete e la batteria dal caricabatterie dopo la ricarica.

Caricare le batterie secondo il manuale

È importante seguire la guida per la ricarica della batteria. Un punto chiave da ricordare è lasciare riposare la batteria per un po' dopo averla ricaricata.

Dobbiamo tenere presente che la batteria deve essere fredda al tatto prima di reinserirla nella bicicletta. Lo stesso vale se la batteria sembra surriscaldarsi, non caricarla ancora. Aspetta che si raffreddi.

Mantenere la batteria asciutta

Batterie per bici elettroniche deve essere conservato in un luogo asciutto. Non lavare mai la batteria con un getto d'acqua. Se in ogni caso devi pulire la batteria, basta pulirla con un panno asciutto.

Se è presente sporco ostinato, puoi utilizzare un panno umido, ma assicurati di pulirlo subito con un panno asciutto. Se vuoi lavare la bici, è meglio rimuovere prima la batteria. Mantenere la batteria asciutta garantisce di mantenerne la funzione e allo stesso tempo di ridurre la corrosione.

Conservazione corretta della batteria quando non viene utilizzata

Se hai intenzione di fare un viaggio, o forse è inverno e una fitta neve è intorno a te e non potrai utilizzare la tua bici elettronica per molto tempo, indipendentemente dal motivo, assicurati di non conservare una batteria scarica .

Piuttosto, carica la batteria fino al 40% – 70% della sua capacità totale. In questo modo possiamo evitare un’autoscarica eccessiva. Inoltre, non lasciare le batterie vicino a una fonte di calore.

Pulizia della batteria

Se la batteria della tua bici si è sporcata durante la corsa, usa un asciugamano asciutto per pulirla. Ricorda che acqua ed elettricità non vanno bene insieme.

Con questo in mente, non devi usare un'idropulitrice a vapore per pulire quella batteria o la tua e-bike.

È necessario mantenere tutto asciutto poiché l'acqua può accelerare la corrosione della batteria. Con un'attenta pulizia, non ridurrai intenzionalmente la durata della batteria mentre cerchi di mantenerla.

Non scaricare completamente le batterie

Dovresti Non lasciare mai che le batterie della tua e-Bike si scarichino fino allo 0%. I livelli ottimali di una batteria sono tra il 20% e il 100%. Qualunque cosa al di sotto di questo può provocare una scarsa durata della batteria. Quindi è importante prendere l'abitudine di caricare meglio le batterie quando sono state utilizzate a metà.

Domande frequenti

1. Quanto dura la batteria di una e-Bike?

Considerando il tipo di batteria utilizzata, la sua età e la frequenza con cui viene caricata, possiamo tranquillamente affermare che le batterie delle e-bike possono durare dai 3 ai 5 anni. Ma con la dovuta cura è possibile prolungare la durata della batteria.

2. È possibile guidare una e-bike con la batteria scarica/senza batteria?

3. Cosa succede quando la batteria di una e-Bike si scarica?

Conclusione

Ci sono molti fattori da considerare quando si determina la durata della batteria di una e-Bike. Non è limitato solo al tipo di batteria utilizzata.

Piuttosto, in questo calcolo devono essere incorporati anche l’età, il numero di cicli di ricarica e i fattori ambientali.

Ci sono anche dei passaggi che possiamo seguire per prenderci cura adeguatamente della batteria. Anticipando che potrebbe aiutarci a prolungare la durata della batteria della nostra bici elettronica.

È anche meglio prendersi del tempo per scegliere il tipo di batteria che vorremmo che avessero le nostre bici, così da potercene prendere adeguatamente cura.

Voglio sapere di più? Ecco i cose che devi sapere prima di acquistare una bici elettrica.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato..

Carrello

Il carrello è vuoto.

Inizia a fare acquisti

Seleziona le opzioni